anime – MIMI’ E LE RAGAZZE DELLA PALLAVOLO (Ashita e Attack) – di Fumio Kurokawa

A cura di Marichan

SCHEDA

Titolo originale: Ashita e Attack – (あしたへアタック!)
Traduzione letterale: Attacco verso il Domani
Titolo internazionale: Attack on Tomorrow
Genere: serie tv – shoujo – spokon (sportivo), pallavolo, drammatico
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 23 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: 1977
Tratto: dal manga “Ashita e Attack” di Shiroh Jinbo
NOTA IMPORTANTE: questa serie non è legata in nessun modo alla più famosa “Mimì e la nazionale di pallavolo” (Attack No.1″), anche se spesso vengono confuse. Certamente gli autori di questa serie si sono ispirati al cartone con Mimì Ayuhara (uno dei registi è lo stesso, ma cambia lo staff e lo studio di animazione), ma parte della confusione deriva dal fatto che in Italia le protagoniste hanno lo stesso nome, in Giappone invece una si chiama Kozue Ayuhara, e l’altra Mimi (senza accento) Hijiri.

Director: Fumio Kurokawa
Series Director: Eiji Okabe
Character design: Gen Fukuda e Reiko Okuyama
Musich: Nobuyoshi Koshibe
Studios: Nippon Animation

Titolo in Italia: Mimì e le Ragazze Della Pallavolo
Anno di pubblicazione in Italia: 1982
Trasmissione in tv: prima trasmesso da Italia Uno, replicato da Telemontecarlo e poi solo da tv locali
Censura nella trasmissione televisiva: no, ma furono cambiati i nomi
Edizione italiana: mai uscito in dvd, e piuttosto difficile da reperire

Sigle:

Sigla iniziale
“Ashita e Attack” di Mitsuko Horie
Sigla finale
“Volleyball ga Suki” di Mitsuko Horie

Sigle italiane
“Mimì e le ragazze Della Pallavolo” di Giorgia Lepore (su reti mediaset)
“Mimì e la ragazze della pallavolo” di Cartoon Kids (sulle Telemontecarlo e sulle tv locali)

TRAMA

Nel liceo Tachibana si mormora che la sede della squadra femminile di pallavolo sia maledetta: infatti il club fu sciolto anni prima, dopo la morte di una delle giocatrici, e da allora nessuno è riuscito a rifondare la squadra; addirittura c’è chi giura di aver visto il fantasma della ragazza morta aggirarsi nella sede del club.
Ma Mimì Miceri (in originale Mimi Hijiiri) non crede a queste voci, e dato che ama tantissimo la pallavolo, si impegna per rifondare il club. Dovrà vedersela con paure, malignità, pochi fondi; ma alla fine riuscirà a trovare altre cinque ragazze interessate, e anche un allenatore disposte ad aiutarle.
Il progetto è di vincere il campionato tra le scuole, in modo da far vedere a tutti gli scettici di cosa sono capaci e di ridare gloria al club. La strada sarà difficile: loro sono in poche, le altre squadre sono molto forti, inoltre l’allenatore imporrà degli allenamenti terribili, che farà desistere alcune ragazze a continuare.

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

In Italia questa serie è stata doppiata “al risparmio” (cosa tipica di molte edizione di anime anni ’80), con pochi doppiatori che a rotazione danno la voce a più personaggi
Personaggio – Doppiatore giapponese – Doppiatore italiano
Mimi Hijiri (Mimì Miceli) – Mami Koyama – Monica Cadueri
Daisuke Hara (O’Hara) – Makio Inoue – Leo Valeriano
Asuka Ichijo (Jenny Maxwell) – Rihoko Yoshida – Laura Boccanera
Sankiki – Kazuya Tatekabe – Leo Valeriano
Voce narrante – Kei Tomiyama – Leo Valeriano
Karin – Gabriella Andreini
Kiuki Yak – Laura Boccanera
Primo telecronista – Leo Valeriano
Secondo telecronista – Giuliano Santi
Tommasa – Monica Caudieri

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Mimì e le Ragazze Della Pallavolo” presente sul sito:

Altre opere di Fumio Kurokawa presenti sul sito:

RECENSIONI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi