anime – NEON GENESIS EVANGELION (Shin Seiki Evangelion) – di Hideaki Anno

A cura di Dark e Marichan

SCHEDA

Titolo originale: Shin Seiki Evangelion – (新世紀エヴァンゲリオン)
Traduzione letterale: Il vangelo del nuovo secolo
Titolo internazionale: Neon Genesis Evangelion
Genere: serie tv – azione, fantascienza, drammatico, psicologico, mecha, mistero
Rating: consigliato ad un pubblico maturo visti i temi trattati e scene alquanto violente
Numero episodi: 26 (conclusa)
Anno di uscita in Giappone: 1995
Rete tv giapponese: Tv Tokyo
Tratto: storia originale

Director: Hideaki Anno
Series composition: Hideaki Anno
Character design: Yoshiyuki Sadamoto
Musiche: Shiro Sagisu
Studios: Gainax

Titolo in Italia: Neon Genesis Evangelion
Anno di pubblicazione in Italia: 1997 per le vhs, 2000 trasmissione su Mtv (prima edizione) 2019 (seconda edizione)
Trasmissione in tv: MTV (prima edizione)
Censura nella trasmissione televisiva: no
Prima Edizione italiana: edito per la prima volta su Vhs dalla Dynamic nel 1997, poi successivamente in in Dvd dalla Dynit (a partire dal 2002), nel 2008 esce l’edizione speciale “Platinum Edition”.
nota: i Bluray non sono mai usciti da noi per una questione di diritti bloccati nello stesso Giappone
Prima Edizione italiana: Nel Giugno 2019 la serie tv, e i primi due film, viene pubblicata in streaming da Netflix (servizio a a pagamento); ma per l’occasione Evangelion viene ritradotto e ridoppiato da un differente cast di doppiatori. La nuova versione genera però parecchie critiche, per l’adattamento e il cambio di alcuni termini, per esempio “angelo” che diventa “apostolo”.

Sigle:
Sigla iniziale giapponese
“Zankoku na tenshi no tese” di Yoko Takahashi
Sigla finale giapponese
“Fly me to the Moon” (famosa canzone di Frank Sinatra) reinterpreta da vari artisti: Claire (eps 1-2-3-4-11), Megumi Hayashibara (eps 5-6-23-25-26), Yoko Takahashi (eps 7-9-10-12-13-14-21), Aya (eps 8,22), Aki (ep 17)

Trailer (Netflix Italia)

TRAMA

La storia è ambientata nel 2015, quindici anni dopo una catastrofe naturale denominata “Second impact”, in Giappone.
Un ragazzo, Shinji Ikari, introverso quindicenne, viene convocato dalla Nerv, un organizzazione segreta che cerca di proteggere la città di Neo-Tokyo 3 dall’attacco di esseri chiamati Angeli, e che viene controllata dal suo controverso padre: Gendo Ikari.
Il ragazzo, divenuto il “Third Children” dovrà pilotare L’unita Evangelion 01, un robot, costruito dalla Nerv, che per qualche motivo sembra connesso con lui.
Shinji inizierà così la sua lotta fisica e psicologica al servizio della Nerv, diventando un pilota di “Evangelion” assieme ad altre 2 ragazze: Rey Ayanami (“First Children”), la misteriosa ragazza che pilota L’Evangelion 00, e Asuka Sōryū Langley (“Second Children”) , l’orgogliosa (e a tratti insopportabile) pilota dell’Evangelion 02.
Ma durante le sue battaglie, Shinji si ritroverà a vivere un esistenza tormentata (resa tale anche dal pessimo rapporto con il padre), che lo porterà, lentamente, al dover affrontare se stesso e il mondo che lo circonda.

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITÀ’

– Hideaki Anno sulla creazione della serie (anno 1995):
Ho cercato di mettere tutto me stesso in Neon Genesis Evangelion. Ho messo tutto quello che potrebbe mettere un uomo distrutto che non è riuscito a fare nulla per quattro anni. Un uomo che è scappato per quattro anni, uno che semplicemente non era morto. Poi un pensiero: ‘Non puoi scappare’. Il mio unico pensiero era quello di esternare il mio lato più sensibile e oscuro in questa serie.
– Per una guida alla complessa serie e i suoi tanti significati (alcuni ancora non certi!) consiglio la lettura dei siti italiani Distopia Evangelion e Dummy System.

PUNTATE

Ita/Jap
01 – L’attacco dell’angelo /「使徒、襲来」- Shito, shūrai
02 – Soffitti sconosciuti /「見知らぬ、天井」- Mishiranu, tenjō
03 – Un telefono che non squilla / 「鳴らない、電話」 – Naranai, denwa
04 – Fuga sotto la pioggia /「雨、逃げ出した後」- Ame, nigedashita ato
05 – Rei, al di la del suo cuore / 「レイ、心のむこうに」 – Rei, kokoro no mukō ni
06 – Battaglia decisiva a Neo – Tokyo 3 / 「決戦、第3新東京市」 – Kessen, daisan shin Tōkyō shi
07 – Un opera dell’uomo / 「人の造りしもの」 – Hito no tsukurishimono
08 – L’arrivo di Asuka in Giappone / 「アスカ、来日」 – Asuka, rainichi
09 – L’istante, i pensieri, l’armonia /「瞬間、心、重ねて」 – Shunkan, kokoro, kasanete
10 – Immersione nel magma /「マグマダイバー」 – MAGUMADAIBA
11 – Nell’oscurità immobile / 「静止した闇の中で」 – Seishishita yami no naka de
12 – Il valore di un miracolo / 「奇跡の価値は」 – Kiseki no kachi wa
13 – L’invasione dell’angelo / 「使徒、侵入」 – Shito, shin’nyū
14 – SEELEE il trono dell’anima / 「ゼーレ、魂の座」 – ZÊRE, tamashii no za
15 – Bugie e silenzi /「嘘と沈黙」 – Uso to chinmoku
16 – Malattia mortale e poi… / 「死に至る病、そして」 – Shi ni itaru yamai, soshite
17 – Il quarto soggetto qualificato /「四人目の適格者」 – Yonin me no tekikakusha
18 – Selezione di vita /「命の選択を」 – Inochi no sentaku wo
19 – Battaglia da uomo /「男の戰い」 – Otoko no tatakai
20 – Forma dell’animo, forma dell’uomo /「心のかたち 人のかたち」 – Kokoro no katachi, hito no katachi
21 – Nerv, la nascita /「ネルフ、誕生」 – Nerufu, tanjō
22 – Almeno un essere umano /「せめて、人間らしく」 – Semete, ningen rashiku
23 – Lacrime /「涙」 – Namida
24 – L’ultimo messaggero sacrificale /「最後のシ者」 – Saigo no shisha
25 – Un mondo che finisce /「終わる世界」 – Owaru sekai
26 – La bestia che gridò Amore nel cuore del mondo /「世界の中心でアイを叫んだけもの」 – Sekai no chūshin de AI wo saken da kemono

DOPPIATORI

Prima edizione
Edizione italiana: Dynamic Italia
Direzione artistica di produzione: Gualtiero Cannarsi
Traduzione: Irene Cantoni (episodi 1-6), Saburo Murakami (episodi 7-10), Giorgio Nardoni (episodi 11-26)
Dialoghi italiani: Fabrizio Mazzotta (episodi 1-10), Gualtiero Cannarsi (episodi 11-26)
Adattamento: Gualtiero Cannarsi
Direzione del doppiaggio: Fabrizio Mazzotta (episodi 1-6), Paolo Cortese (episodi 7-26)
Assistenti al doppiaggio: Paolo Cortese e Maurizio Picchio (episodi 1-6), Paola Montagnoli ed Elisabetta Cortese (episodi 7-26)
Fonico di mix: Stefano Morandi
Doppiaggio italiano: Cooperativa Eddy Cortese
Post-produzione: Chinatown / Studio P.V. – Milano

DOPPIATORI GIAPPONESI & ITALIANI
SHINJI IKARI Megumi Ogata| DANIELE RAFFAELI
REI AYANAMI Megumi Hayashibara |VALENTINA MARI
ASUKA SORYU LANGLEY Yuko Miyamura| ILARIA LATINI
ASUKA da bambina DOMITILLA D’AMICO
TOJI SUZUHARA Tomokazu Seki| CORRADO CONFORTI
GENDO IKARI Fumihiko Tachiki| MASSIMO CORVO
MISATO KATSURAGI Kotono Mitsuishi|STELLA MUSY
HIKARI HORAKI Junko Iwao| FEDERICA DE BORTOLI
RITSUKO AKAGI Yuriko Yamaguchi| LILIANA SORRENTINO
RYOJI KAJI Kouichi Yamadera|FRANCESCO PRANDO
LORENTZ KEELE Mugihito|GIANNI MUSY (1^ voce) GLAUCO ONORATO (2^ voce)
KENSUKE AIDA Tetsuya Iwanaga| STEFANO CRESCENTINI
KAWORU NAGISA Akira Ishida| MASSIMILIANO ALTO
MAYA IBUKI Miki Nagasawa |CINZIA VILLARI (1^ voce)BARBARA DE BORTOLI (2^ voce)
KOZO FUYUTSUKI Motomu Kiyokawa |OLIVIERO DINELLI
MAKOTO YUGA Hiro Yuuki|FRANCESCO BULCKAEN
SHIGERU AOBA Takehito Koyasu|VITTORIO GUERRIERI
ING. TOKIDA MASSIMO ROSSI
NAOKO AKAGI SERENA VERDIROSI
YUI IKARI Megumi Hayashibara|VALENTINA MARI
KYOKO SORYU ZEPPELIN Maria Kawamura|FRANCESCA FIORENTINI
PADRE DI ASUKA Toshihiko Seki|DANILO DE GIROLAMO
DISC-JOCKEY ALESSANDRA GRADO
PROFESSORE DOMENICO CRESCENTINI
DOTTORESSA ALESSANDRA CASSIOLI
INVIATO NAZIONI UNITE MAURIZIO RETI
COMANDANTE PORTAEREI “OVER THE RAINBOW” FRANCO CHILLEMI
OPERATORI NERV NERI MARCORE’LAURA LATINI
COMMISSIONE DELLA SEELE:
DARIO DE GRASSI (membro americano)
MINO CAPRIO (membro francese)
STEFANO MONDINI (membro inglese)
PAOLO BUGLIONI (membro russo)

Seconda edizione
Doppiaggio italiano: VSI Roma Edimedia S.r.l.
Traduzione: Saburo Murakami, Giorgio Nardoni
Dialoghi italiani: Gualtiero Cannarsi
Direzione del doppiaggio: Fabrizio Mazzotta
Assistente al doppiaggio: Roberta Di Monte
Fonico di sala: Marco Zara
Fonico di mix: Carmelo Occhipinti
Supervisione: Claudio Angeletti
Sottotitoli: Federica Pierantozzi

Shinji Ikari: Stefano Broccoletti
Misato Katsuragi: Domitilla D’Amico
Ritsuko Akagi: Barbara De Bortoli
Rei Ayanami/Yui Ikari: Lucrezia Marricchi
Asuka Soryu Langley: Sara Labidi
Toi Suzuhara: Alex Polidori
Gendo Ikari: Roberto Draghetti
Hikari Horaki: Agnese Marteddu
Ryoji Kaji: Emanuele Ruzza
Lorenz Keele: Edoardo Siravo
Kensuke Aida: Riccardo Suarez
Kaworu Nagisa: Gabriele Patriarca
Maya Ibuki: Eva Padoan
Kozo Fuyutsuki: Oliviero Dinelli
Makoto Yuga: David Chevalier
Shigeru Aoba: Raffaele Carpentieri
Naoko Akagi: Rachele Paolelli
Ingegner Tokida: Alessandro Budroni
Professore: Stefano Oppedisano
Comandante portaerei: Antonio Palumbo
Commissione della Seele: Fabrizio Russotto (membro americano), Luigi Ferraro (membro francese), Stefano Mondini (membro inglese), Nicola Braile (membro russo)

OPERE RELATIVE

Anime
Neon Genesis Evangelion: Death & Rebirth – film – sequel
Neon Genesis Evangelion: The End of Evangelion – film – sequel
Evangelion: 1.11 You Are (Not) Alone – film – spinoff (o sequel?)
Evangelion: 2.22 You Can (Not) Advance – film – spinoff (o sequel?)
Evangelion: 3.33 You Can (Not) Redo – film – spinoff (o sequel?)

Manga
Evangelion – fumetto creato da Yoshiyuki Sadamoto, che ha lavorato anche alla serie tv
Evangelion Iron Maiden –  spinoff
– Neon Genesis Evangelion The Shinji Ikari Raising Project-  spinoff
– Evangelion: Cronache degli angeli caduti – spinoff
– Evangelion – Detective Shinji Ikari – spinoff
– Petit Eva – Evangelion@School – spinoff comico

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Neon Genesis Evangelion” presente sul sito:

Altre opere di Hideaki Anno presenti sul sito:

RECENSIONI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Sophitia Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Sophitia
Bazarino
Sophitia

Parlare di Evangelion è difficile, spero di riuscire a farlo nel modo migliore possibile.
E’ una serie che può piacere o meno, ma che ha segnato l’animazione negli anni ’90 (ma probabilmente anche ora) non solo giapponese. Ancora adesso anima accese discussioni tra fan. E conosciuto anche da chi di solito non guarda gli anime. E per chi lo segue rappresenta allo stesso tempo un capolavoro che una delusione.
Ricordo ancora il forte impatto che ebbe quando Mtv lo trasmise per la prima volta. Un mecha psicologico, dove aveva più importantanza l’aspetto dei sentimenti, con un protagonista debole e insicuro; nessun episodio filler e un storia a tratti davvero complicata da seguire, piena di misteri e metafore.
Insomma, io ero tra quelli che ne rimase affascinata e esaltata. Ma poi arrivò anche una sorta di delusione.
Non solo per la mancanza di finale vero e proprio (meno male che almeno il manga ce l’ha!) e perchè più di una volta rivedendo i Dvd (aspetto anche i Bluray prima o poi) mi sono sempre chiesta cosa volesse davvero dire l’autore. Su internet si legge di tutto e di più, ma alla fine abbiamo in mano troppe digressioni e troppo poche risposte.
Consiglio di vederlo? Sì. Alla fine credo che ne valga la pena.
In fondo anche io continuo a seguire i film che stanno uscendo, ma ho sempre un certo sentore di insoddisfazione che non so se verrà mai appagato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi