recensione videogames – HOKUTO NO KEN: SEIKIMATSU KYUUSEISHU DENSETSU (Ken il guerriero)

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Hokuto no ken Seikimatsu Kyuuseishu Densetsu
Traduzione letterale: Pugno della stella del nord – la leggenda del salvatore di fine secolo
Genere: Picchiaduro a scorrimento – Picchiaduro
Piattaforma: Play Station
Supporto: 1 cd
Anno di uscita: 2000
Paese: Giappone
Tratto: dalla serie tv anime “Hokuto no Ken” (“Ken il guerriero”), a sua volta ispirato dall’omonimo manga di Buronson e Tetsuo Hara.
Classificazione PEGI: consigliato a un pubblico maturo (+16)

Produttore: Bandai – Paradox
Pubblicazione: Bandai – Paradox

In Italia: inedito
Reperibilità: il videogioco è uscito solo in Giappone

TRAMA

La trama del videogioco ripercorre tutte le vicende originali della prima parte del manga di Buronson e Tetsuo Hara.

Anno 199X, il mondo intero è sconvolto dalla guerra nucleare. Il mare si rinsecchì e la terra si spaccò. Benché molte specie si estinsero, la razza umana sopravvisse…

Kenshiro successore della divina scuola di Hokuto, appare in quest’epoca buia alla ricerca della donna che ama; Yuria, rapita dopo essere stato sconfitto in combattimento da Shin della sacra scuola di Nanto un tempo suo grande amico, ora diventato uno spietato tiranno di nome King.

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– Il titolo del gioco è lo stesso di quello della serie animata originale.
– Nella copertina Ken indossa gli abiti della seconda serie animata, cosa strana visto che il gioco si ambienta nella prima serie inoltre ispirata alle vicende del manga.
– Nello sviluppo del gioco, sono stati eliminati alcuni personaggi come: Diamond, Club, L’armata di Dio, Ryuga, Hyui, Shuren e Juuza, insieme ad altri personaggi di contorno.
– Lo scontro con Yuda è differente, in quanto la città è si allagata ma non c’è fango, inoltre Rei è bloccato da alcuni ostacoli.
– Lo scontro con Souther si svolge alla base della piramide, non su di essa.

LINK opere collegate

Materiale su “Ken il guerriero” presente sul sito:
Ken il guerriero recensione manga
– Kenshiro: Fist of the North Star – recensione film
– Censure anime – Il caso Ken (prima parte) – (seconda parte)
– Le frasi più belle
– Sigla italiana anime
– Testi sigle anime

Discussioni sul forum:
– Ken il guerriero [Anime] – Ken il guerriero [Film]

COMMENTI

Hai giocato a questo videogioco e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Wizard09 Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

Gioco stupendo, sicuramente senza precedenti e forse uno dei pochi che incarna il vero spirito della serie senza stravolgerlo.
Il gioco alterna il classico picchiaduro a scorrimento per lo svolgimento della storia e gli incontri tipici di un fighting game per affrontare i Boss .
Vanta inoltre una grafica spettacolare per l’epoca, i personaggi sono ben definiti e sembrano uscire dalle tavole del manga di Buronson e Hara Colori, vestiti, contesti e scenari sono quelli originali del manga (Rei ad esempio ha i capelli neri e Raho è biondo- platinato) .
Le voci dei personaggi e le musiche invece sono state tratte dalla serie originale animata permettendo così di rivivere con le proprie mani le avventure di Ken e le sue battaglie per far trionfare l’amore e la giustizia nell’epoca di disordine in cui si svolgono le sue vicende.
Il gioco è impostato come se fossero dei veri episodi con tanto di sigla iniziale originale (Ai wo torimodose!)per il filmato introduttivo, prologhi, anticipazioni e sigla finale (Yuria eien ni…).
Essendo in lingua giapponese, spesso e volentieri dovremmo sorbirci qualcosa come 170 filmati interattivi più o meno lunghi. Ciò può rivelarsi tremendamente noioso sicuramente dovuto a causa della difficoltà della comprensione ma anche perché spesso questi spezzoni si trovano fra una azione o un combattimento e l’altro. Rigiocando una seconda volta la modalità storia sarà possibile saltare i filmati. Una volta terminato il gioco si renderanno disponibili le modalità Theatre per rivedervi tutti i filmati del gioco (Noooooo! Ancora! ;)) e la modalità Versus, dove potrete combattere con i vari personaggi principali e boss, che avrete affrontato nel gioco.
Sicuramente questo è il miglior titolo dedicato a Ken mai uscito sul mercato di allora. Lo consiglio vivamente ancora oggi a distanza di quasi un decennio, a tutti i fan che come me passavano i pomeriggi sulle reti private a seguire le gesta del successore della divina scuola di Hokuto.
Hatatatatatatatatatatata! Watta!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi