manga – I CAVALIERI DELLO ZODIACO – SAINT SEIYA – di Masami Kurumada

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Saint Seiya
Titolo internazionale: Saint Seiya – Knights of the Zodiac
Autore: Masami Kurumada
Genere: shounen – azione, combattimenti, fantasy, mito
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Anno di pubblicazione in Giappone e Volumi:
– Pubblicazione sulla rivista Shonen Jump dal 1986 al 1990 (conclusa)
– Collana Jump Comics, 28 volumi dal 1986 al 1990 (conclusa)
– Collana Shueisha deluxe, 15 volumi (conclusa) 1° edizione nel 1996 e la 2° edizione nel 2001
– Edizione Kanzenban 22 volumi (conclusa) del 2008
Casa Editrice giapponese: Shueisha

Titolo in Italia: Saint Seiya – I Cavalieri dello Zodiaco
Case Editrici italiane, Anno e Volumi:
– Granata Press, Collana Manga Compact, 42 volumi (conclusa) dal 1992 al 1994
– Star Comics, Collana Shot, 28 volumi (conclusa) dal 2000 al 2002
– Star Comics, Edizione Perfect Ediction, 22 volumi (conclusa) dal 2008 al 2009

TRAMA

Seiya è un ragazzo giapponese che per sei lunghi anni è stato addestrato al Santuario di Atene in Grecia, sotto la guida della sua istitutrice Marin per poter diventare un Saint.
I Saint sono giovani guerrieri votati alla difesa della dea Athena, si racconta che il loro pugni potessero fendere il cielo e il loro calci potessero spaccare la terra.
A Seiya manca ancora un’ultima prova per poter ottenere il titolo di Saint, sconfiggere il mostruoso Cassios allievo di Shaina che odia Seiya in quanto, secondo lei, solo un vero greco ha il diritto di fregiarsi di quel titolo e indossare la sacra armatura, il Cloth, che solo un vero Saint puó indossare e rappresenta l’unica prova tangibile del suo status.
Seiya sconfigge Cassios e ottiene il Bronze Cloth di Pegasus, ma Shaina non manda giú la sconfitta del suo allievo e decide di uccidere il ragazzo. Dopo aver sconfitto la perfida donna e salutato Marin, Seiya torna in Giappone dove scopre che dovrà partecipare a una torneo fra Saint chiamato Galaxian Wars per ottenere il Gold Cloth del Sagittario.
L’evento é organizzato da Saori Kido della potente fondazione Grado, nipote del defunto Mitsumasa Kido, l’uomo che sei anni prima lo aveva separato con la forza dalla sorella Seika, per mandare lui e altri orfani in diverse località del mondo per diventare Saint.
A Seiya era stato promesso di rivedere la sorella a patto che portasse il cloth di Pegasus in Giappone, ma la ragazza è scomparsa appena dopo la sua partenza per la Grecia. Ora al ragazzo non rimane che partecipare alla competizione e se vincerà la fondazione Grado farà di tutto per ricongiungerlo con l’amata sorella.
La sfida per il Gold Cloth sta per cominciare, ma sarà solo il preludio di una lunga serie di battaglie che Seiya e gli altri Bronze Saint: Shiryu, Hyoga, Shun e Ikki dovranno affrontare…

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

ATTENZIONE! LIEVI SPOILER!

SPOILER! clicca -Apri- per leggere --> Apri

OPERE RELATIVE

Manga
I Cavalieri dello Zodiaco: The Lost Canvas – Il mito di Ade
I Cavalieri dello zodiaco: The Lost Canvas – Il Mito di Ade Extra 
I Cavalieri dello Zodiaco: Episode G
Saint Seiya Origin
Saint Seiya Episode Zero

Serie tv, anime
I Cavaliero dello Zodiaco – Saint Seiya
Saint Seiya Omega

Film d’animazione
I Cavalieri dello Zodiaco: La dea della discordia
I Cavalieri dello Zodiaco: L’ardente scontro degli dei
I Cavalieri dello Zodiaco: La leggenda dei guerrieri scarlatti
I Cavalieri dello Zodiaco: L’ultima battaglia
I Cavalieri dello Zodiaco: La leggenda del santuario

Oav/Special, anime
Serie Hades
1- I Cavalieri dello Zodiaco: Hades Chapter – Sanctuary
2- I Cavalieri dello Zodiaco: Hades Chapter – Inferno
3- I Cavalieri dello Zodiaco: Hades Chapter – Elisio
Altri
I Cavalieri dello Zodiaco: The Lost Canvas serie di oav

Videogames
I Vecchi Videogiochi
I Cavalieri dello Zodiaco: Hades
I Cavalieri dello Zodiaco: Il Santuario
Saint Seiya: Brave Soldiers
Saint Seiya: Soldiers’ Soul

LINK inerenti alla serie

Materiale su “I Cavalieri dello Zodiaco/ Saint Seiya” presenti sul sito:

Altri manga di Masami Kurumada presenti sul sito:

RECENSIONI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

3
Lascia una recensione

Please Login to comment
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
ArchimedeCarlo_ManigoldoWizard09 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Archimede
Bazarino
Archimede

Saint Seiya di Kurumada, è uno dei 10 migliori manga degli anni 80. E’ ho detto tutto.
Tra i manga di maggior successo in Giappone, ed ho detto tutto.

Carlo_Manigoldo
Bazarino
Carlo_Manigoldo

non è il mio manga preferito (nel corso degli anni ho avuto modo rivalutarlo molto) però è quello che mi ha fatto interessare a questo mondo (insieme a Sailor Moon, di cui andavo in giro a cercare i siti in italiano quando avevo 11 anni) e che mi è rimasto più impresso.
Anche se in fondo è il classico manga anni ’80 del genere “tizi-molto-fighi-che-si prendono-allegramente-a-pugni” (difatti la storia della serie televisiva è superiore sebbene la trama del manga ha il pregio di essere più lineare in alcuni punti) lo sfondo con le costellazioni e i miti è affascinante, e non a caso quest’opera è la capostipite di un franchising che dal 2002 (con il lancio degli oav di hades) è tutt’oggi molto fiorente.
Certo Kurumada è quello che è come autore e disegnatore (ossia un truzzo col pedigree! XD) però questo manga può risultare una lettura godibile se piace il genere.

Su una scala da uno a dieci il voto di Saint Seiya per me è 6/7

Wizard09
Bazarino
Wizard09

Ricordo ancora nel lontano 1992 quando in una piccola edicola trovai il numero 6 dei Cavalieri dello Zodiaco della ormai defunta Granata Press. Nonostante le enormi differenze con l’anime fu un momento di grande felicità avere fra le mani quel volumetto.
E si, Saint Seiya è un capolavoro che ancora oggi non smette di appassionare ragazzi di ogni generazione a distanza di piú di vent’anni.
Lo stile di disegno di Kurumada non è certamente dei migliori, i personaggi sono molto simili fra loro fisicamente, a volte sproporzionati, e a volte sembra che non ci sia una senso della prospettiva. Ma di per se non importa molto in quanto sono proprio le armature ció che rendono speciali i personaggi. Le corazze sono spettacolari, disegnate perfettamente nel dettaglio caratterizzate per ogni personaggio; aiutano ad esprimere meglio sentimenti e stati d’animo di chi le indossa. Esse infatti sono vive ed hanno una propria volontà e rispondono alla forza del cosmo di chi le possiede oltre che a rispecchiare le particolarità della costellazione o creatura che rappresentano. Inoltre per i protagonisti segnano delle tappe evolutive importanti, soprattutto alla fine dove con la loro volontà e il loro cosmo riescono a rigenerarle nelle leggendarie God Cloth. Bellissimi gli schemi a fine volumetto dove illustrano l’armatura, come smontarla e il modo di indossarla. Kurumada inoltre a fine di ogni capitolo della saga ci fornisce una enciclopedia dei personaggi apparsi con tutti i dati possibili e inimmaginabili e con una piccola biografia. La trama è spettacolare, anche se a tratti risulta banale o scontata, riesce sempre a dare il colpo di scena finale e spesso rimane da chiedersi: “cosa succederà dopo?!”oppure “come se la caveranno ora?!”. La mitologia Greca insieme ad altri miti soprattutto orientali ha saputo dare a quest’opera un fascino fuori dal comune che ha saputo andare oltre, insieme alle armature allo stile di disegno inizialmente approssimativo (poi evoluto sempre di piú soprattutto nella saga di Hades) e alle falle e i piccoli paradossi temporali nella trama.
Saint Seiya ci insegna a lottare per ciò in cui crediamo, a non perdere di vista i valori importanti come l’amore e l’amicizia. Ma soprattutto è che dentro di noi esistono potenzialità infinite che ci permettono di far avverare i nostri sogni e le nostre speranze realizzando a volte dei veri e propri miracoli.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi