anime – LE BIZZARRE AVVENTURE DI JOJO (JoJo no Kimyo na Boken) – di Naokatsu Tsuda, Kenichi Suzuki

A cura di TheBattlerGalulu

SCHEDA

Titolo originale: Jojo no kimyō na bōken
Titolo internazionale: Le bizzarre avventure di JoJo
Genere: serie tv – shounen – azione, avventura, soprannaturale, mistero
Rating: adatto ad un pubblico maturo
Numero episodi: 26 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: 5 Ottobre 2012 – 5 Aprile 2013
Rete tv giapponese: Tokyo MX, MBS, RKB, TBC, CBC, BS11
Tratto: dal manga omonimo, adattamento dei primi due archi, Phantom Blood e Battle Tendency.

Registi: Naokatsu Tsuda, Kenichi Suzuki
Sceneggiatura: Yasuko Kobayashi
Character design: Takako Shimizu
Musiche: Hayato Matsuo, Taku Iwasaki
Studio di animazione: David Production

In Italia: inedito
Streaming: in visione, gratuita e legale, sub ita su VVVVID.

Sigle:
Opening 1 “JoJo: Sono chi no sadame” (“JoJo: Il destino di quel sangue” di Hiroaki “Tommy” Tominaga (ep. 1-9)
Opening 2 “Bloody Stream” dei Coda (ep. 10-26)
Ending “Roundabout” degli Yes (ep. 1-26)

Anime relativi:
Le bizzarre avventure di JoJo: Stardust Crusaders – serie tv – sequel
– Le bizzarre avventure di JoJo: Stardust Crusaders 2 – serie tv, sequel
– Le Bizzarre avventure di Jojo: Diamond Is Unbreakable – serie tv, sequel
Le bizzarre avventure di JoJo – oav – storia alternativa

TRAMA

1868, Inghilterra, un ladro di nome Dario Brando si avventa su una carrozza rovesciata dopo un incidente, pronto a sciacallare ciò che può, quando invece scopre che due dei passeggeri sono ancora vivi: un uomo ed il suo figlio neonato, rispettivamente George e Jonathan Joestar, ed entrambi vengono salvati da Dario.
Dodici anni dopo, Dario, in punto di morte, consiglia a suo figlio Dio Brando di andare a vivere da George Joestar, poichè quest’ultimo ha ancora un debito con Dario, perciò Dio e Jonathan (detto JoJo, da Jonathan JOestar), oramai cresciuto, finiranno col vivere sotto lo stesso tetto, mentre tra loro nascerà una forte rivalità, dovuta ai loro caratteri completamente contrastanti l’uno con l’altro.
Invece nella seconda parte dell’anime, il protagonista è un altro JoJo, Joseph Joestar, nipote di Jonathan, che a differenza del nonno vive a New York.

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

PERSONAGGI – DOPPIATORI

Jonathan Joestar – Kazuyuki Okitsu
Dio Brando – Takehito Koyasu
Robert Edward Orville Speedwagon – Youji Ueda
George Joestar – Masashi Sugawara
Dario Brando – Tadashi Miyazawa
William Antonio Zeppeli – Yoku Shioya
Erina Pendleton – Ayako Kawasumi
Poco – Yumiko Kobayashi
Bruford – Kenjirou Tsuda
Tarkus – Tetsu Inada
Straits – Nobuo Tobita
Tonpeti – Tamio Ooki
Dire – Taketora
Wang Chan – Hiroshi Naka
Joseph Joestar – Tomokazu Sugita
Smokey – Yuu Hayashi
Rudol von Stroheim – Atsushi Imaruoka
Santana – Kenji Nomura
Caesar Antonio Zeppeli – Takuya Satou
Wham – Akio Otsuka
ACDC – Keiji Fujiwara
Cars – Kazuhiko Inoue
Lisa Lisa – Atsuko Tanaka
Suzie Q – Sachiko Kojima
Messina – Hidetoshi Nakamura
Narratore – Tooru Ookawa

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Le bizzarre avventure di JoJo” presente sul sito:

Altre opere di Kenichi Suzuki presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

Un Commento

  1. TheBattlerGalu
    Commento di TheBattlerGalu :

    Serie strepitosa che mi ha introdotto a questa storica seppur così attuale saga! Non mi sorprende ora che molti considerino JoJo uno degli shonen migliori anche oggi nonostante sia una serie vecchia di quasi 30 anni! Nonostante l’età, non perde affatto colpi! I personaggi sono tutti magnifici, dal tremendo Dio Brando al simpaticissimo Joseph Joestar, gli scontri poi sono originali e direi anche unici nel loro genere e sono uno meglio dell’altro, ed anche le musiche sono davvero ottime! Altro punto a favore di questo anime è il saperti far apprezzare personaggi minori e/o che non combattono come lo può essere Robert E. O. Speedwagon, per non parlare del fatto che con Stroheim arrivi quasi a tifare per i nazisti, incredibile ma vero. Insomma, una serie davvero grandiosa che merita di essere vista.

Lascia un commento