anime – SAILOR MOON SUPER S (Sailor Moon e il Mistero dei Sogni) – di Kunihiko Ikuhara

A cura di Tigrotta

SCHEDA

Titolo originale: Bishojo Senshi Sailor Moon Super S
Traduzione letterale: Bellissima guerriera Sailor Moon Super S
Titolo internazionale: Pretty Guardian Sailor Moon Super S – Sailor Moon Super S
Genere: serie tv – shoujo – fantasy, sentimentale, azione
Numero episodi: 39 (conclusa)
Anno di uscita in Giappone: 1995/ 1996
Rete tv giapponese: Tv Asahi
Tratto: dal manga “Sailor Moon” di Naoko Takeuchi

Regista: Kunihiko Ikuhara
Character design: Kazuko Tadano
Studio di animazione: Toei Animation

Titolo in Italia: Sailor Moon e il mistero dei sogni
Anno di pubblicazione in Italia: 1997
Trasmissione in tv: Canale 5 – Italia uno
Censura nella trasmissione televisiva: sì, parecchia
Edizione italiana italiana: edita in Dvd dalla Dynit; edizione con audio televisivo (censurato), video integrale, sottotitoli integrali.

Sigle:

Sigla iniziale giapponese
“Moonlight Densetsu” del gruppo Moon Lips

Sigle finali giapponesi
1 – “Watashi-tachi ni Naritakute” del gruppo Miwako Fujitani (eps 1- 13)
2 – “Rashiku Ikimasho” del gruppo Meu (eps 14- 39)

Sigla italiana
“Sailor moon e il Mistero dei Sogni” cantata da Cristina D’Avena

Anime relativi:
– Sailor Moon – prequel
– Sailor Moon R – prequel
– Sailor Moon S – prequel
– Sailor Moon Stars – sequel
– “Sailor Moon R: La promessa della rosa“ film
– “Sailor Moon – Cuori sul ghiaccio” film
– “Sailor Moon – Il buco nero dei sogni” film

TRAMA

Un giorno, appare nei cieli di Tokyo, il tendone di un circo, solo Bunny se ne accorge; in contemporanea nei sogni di Chibiusa appare un unicorno alato.
In questa avventura, i nemici di Sailor Moon, il trio delle amazzoni, occhio di pesce, occhio di falco e occhio di tigre, dovranno trovare il sogno meraviglioso di una persona: il sogno meraviglioso è Pegasus.
Sailor Chibiusa nei primi episodi chiamerà Pegasus nel pensiero e lui verrà in suo soccorso, dando un ulteriore trasformazione sia a Sailor Moon che a Sailor Chibiusa, e modificando lo scettro di Sailor Moon, con il potere del suo corno d’orato. Pegasus, successivamente, cambierà definitivamente le spille delle due sailor, conferendogli nuovi poteri, e, per Chibiusa una campana per chiamarlo, mentre per Bunny un nuovo scettro.
In un secondo tempo anche le altre guerriere Sailor acquisiranno nuovi poteri, quando Pegasus, non potendo aiutare Sailor Chibiusa, decide di rafforzare le alte guerriere per sconfiggere il nemico, oltre ai nuovi poteri avranno anche loro un nuovo oggetto per la nuova trasformazione.
Tra le varie vittime del Trio ci sarà la mamma di Bunny e per ultimo il fidanzato Marzio; occhio di pesce, cerca di conquistarlo per poter guardare i suoi sogni, ma lui è troppo innamorato di Bunny, occhio di pesce si rattristerà, visto che iniziava a provare dei veri sentimenti per lui, Bunny la accoglierà in casa, dopo alverla incontrata sotto la pioggia, e li per caso scoprirà che è Chibiusa ad avere nascosto nei suoi sogni Pegasus.
Occhio di pesce per salvarsi la vita e salvarla ai suoi compagni, che sarebbero ritornati animali, senza nessun sogno, non vuole rivelare a Zirconia, la loro superiore, l’identità del portatore del sogno meraviglioso a meno che non rimangano umani, ma Zirconia non accetta le condizioni e fa spiare occhio di pesce per scoprire dove si nasconde Pegasus. Zirconia capirà male e cercherà Pegasus nei sogni di Bunny. Ovviamente non lo troverà e per sbaglio lo specchio dei sogni di Bunny si frantumerà, il Trio delle amazzoni, visto che era la loro ultima missione avevano un ulteriore potere, lo utilizzeranno per risanare lo specchio di Bunny e grazie alla richiesta di Bunny e Chibiusa a Pegasus non moriranno come esseri senza sogni, ma come umani con sogni da realizzare.
Dopo la morte del Trio le guerriere sailor, dovranno affrontare un nuovo nemico, infatti Zirconia risveglia il Quartetto delle amazzoni, Vesu Vesu, Para Para, Jun Jun, Cere Cere, quattro ragazze che desiderano rimanere sempre bambine, brave con le illusioni magiche.
Il quartetto lavorerà tramite il circo dove lavorano, e grazie alle informazioni di Zirconia dovranno cercare lo specchio d’orato. Alla fine le guerriere sailor scopriranno essere il tendone del circo la base del nemico, e il nemico scoprirà che il nascondiglio di Pegasus è Chibiusa.
Pegasus non è altro che Elios, il custode del cristallo l’oro contenuto nel suo corno, e Nehellenia, superiore di Zirconia, rinchiusa in uno specchio, è la regina della parte oscura della luna, ed è sempre restata in conflitto con la principessa Serenity del regno argentato. Nehellenia vuole impossessarsi del cristallo d’oro per rimanere sempre bellissima, creare sofferenza in tutto il mondo evendicarsi della “cattiveria” della principessa Serenity. Alla fine il Quartetto delle amazzoni si ricorda che loro erano quatto amiche e che la regina Nehellenia le aveva suggestionate per essere al suo controllo. Loro si ribelleranno aiutando le guerriere sailor. Dopo la distruzione del tendone, Nehellenia, mentre saliva in cielo su una parte del tendone, teneva Chibiusa, svenuta per la mancanza di forze con se, e per far provare sofferenza a Sailor Moon scaglia Sailor Chibiusa nel vuoto, Bunny dice a Nehellenia di non poterla perdonare, mentre anche lei si getta nel vuoto per salvare Chibiusa. Bunny e Chibiusa grazie al potere di Pegasus si salveranno, mentre Nehellenia, credendo di aver compiuto la sua vendetta torna nello specchio per essere per sempre la più bella.

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– Le puntate della quarta serie vanno dalla n°128 alla n°166.
– Il titolo originale di questa serie di Sailor Moon doveva essere “Bishojo Senshi Sailor Moon SS” ma con questa sigla poteva ricordare gli agenti segreti delle SS nell’epoca nazista, per questo la prima S diventò Super.
– Pegasus non dice a Sailor Moon e Chibiusa come si chiama la spilla, dice solo che ne hanno una nuova.
– Nel manga, rispetto all’anime, il nemico principale viene definitivamente sconfitto già alla fine di questa serie, con una nuova apparizione delle outer senshi, e non continua occupando la prima decina di puntate della serie successiva.
– In questa serie non esiste Bunny come unica protagonista, ma è coprotagonista con la sua futura figlia Chibiusa.

OGGETTISTICA

Sailor Moon: Spilla (per la trasformazione in Sailor Moon) – Penna lunare (per trasformarsi in un’altra persona) – Scettro di super Sailor Moon (attacca i nemici)
Sailor Chibi-Moon: Spilla (per la trasformazione da Chibiusa a Sailor Chibi-Moon) – Magica campana di Chibiusa (chiama Pegasus)
Sailor Mercury: Cristallo di mercurio (trasformazione da Amy in Sailor Mercury) – Computer portatile (studiare le mosse nemiche)
Sailor Mars: Cristallo di marte (trasformazione da Rea a Sailor Mars)
Sailor Jupiter: Cristallo di giove (trasformazione da Morea a Sailor Jupiter)
Sailor Venus: Cristallo di Venere (trasformazione da Marta a Sailor Venus)

FRASI

Sailor Moon: Super potere supremo vieni a me!
Potere Alato, Azione!
Scettro di Super Sailor Moon entra in azione
Penna lunare in una ………… mi voglio trasformare
Sailor Chibi-Moon: Super potere supremo vieni a me!
Ti prego Pegasus proteggi i sogni dell’umanità! Magica campana di chibiusa!!!!
Sailor Mercury: Cristallo di mercurio vieni a me!
Mercury! Rapsodia Acquatica
Sailor Mars: Cristallo di marte vieni a me!
Mars! Freccia infuocata di Marte
Sailor Jupiter: Cristallo di giove vieni a me!
Jupiter! Super pressione scintillante!
Sailor Venus: Cristallo di venere vieni a me!
Venus! Super catena dell’amore!

DOPPIATORI

DOPPIATORI GIAPPONESI – PERSONAGGI – DOPPIATORI ITALIANI
Mitsuishi Kotono – Sailor Moon – Elisabetta Spinelli
Hisakawa Aya – Sailor Mercury – Debora Magnaghi
Tomizawa Michie – Sailor Mars – Giusy Di Martino
Shinohara Emi – Sailor Jupiter – Alessandra Karpoff
Fukami Rica – Sailor Venus – Roberta Gallina
Furuya Tohru – Milord – Marco Balzarotti
Araki Kae – Sailor Chibi Moon – Debora Morese

NOMI GIAPPONESI – PERSONAGGI – NOMI ITALIANI
Usagi Tsukino – Sailor Moon – Bunny
Ami Mizuno – Sailor Mercury – Amy
Rei Hino – Sailor Mars – Rea
Makoto Kino – Sailor Jupiter – Morea
Minako Aino – Sailor Venus – Marta
Mamoru Chiba – Milord – Marzio
Chibi-usa – Chibiusa – Chibiusa/ Piccola lady

LINK opere collegate all’anime

Materiale su “Sailor Moon” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

Altri anime per la regia di Kunihiko Ikuhara recensiti da questo sito:

COMMENTI

Hai visto questo anime e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

2
Lascia una recensione

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Wizard09Tigrotta!!! Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

La serie che in assoluto (dopo la seconda) mi é piaciuta di meno. Non solo perché nell’edizione italiana hanno invertito un certo numero di episodi e non si capiva un tubo, ma proprio per le scelte dello o degli sceneggiatori in merito alla trama.
Innanzitutto Sailor Moon e Chibi Moon sono assolutamente inutili!!! Oltre al fatto che non possono nemmeno (apparentemente) trasformarsi separatamente; non possono neanche attaccare il nemico se non agiscono in sintonia. In pratica Sailor Moon può attaccare solo se Chibi Moon evoca Pegasus attraverso quell’osceno campanaccio! Le altre sailor a livello di attacco sono decisamente più forti. La serie non ha nemmeno un vero finale in quanto é stata spezzata per poter trasformare il vero finale in un prologo per la 5a serie che nella trama originale non c’entra un emerito fico secco.
Non appaiono le outher senshi che avrei rivisto molto volentieri e soprattutto si fa tanti casini per il cristallo d’oro che poi lo stesso Mamoru non utilizza nemmeno. Vedere una Sailor Moon così debola mi faceva venire il nervoso, oltretutto il costume da Super rispetto a quello della terza serie era meno bello.
Nel manga invece sia Sailor Moon che ChibiMoon avevano entrambe lo stesso scettro e potevano combattere entrambe separatamente ed erano anche potenti. La campana di Chibiusa era più piccola e serviva per chiamare Pegasus ma svolgeva un ruolo molto simile a quella lampada oscena con cui parlava prima di andare a letto. Gli scettri venivano si trasformati da Pegasus ma le il power up di Moon e Chibi Moon li hanno ottenuti da sole grazie alla volontà di combattere e proteggere la terra e le persone care e da una parte anche ai poteri della coppa lunare che non poteva essere evocata poiché necessita del potere congiunto delle sailor. Le altre guerriere ottengono i loro nuovi poteri dai loro guardiani e le outher da sailor saturn. Il power up consiste nel sailor crystal e non in uno scettro, inoltre questio cristalli svolgono un ruolo fondamentale nella trama…

Tigrotta!!!
Staff

Serie non molto coinvolgente, a parer mio le guerriere sailor dovrebbero riuscire a neutralizzare o almeno mettere molto in difficoltà il nemico, mentre in questa serie Sailor Moon, quella che dovrebbe essere la più potente, non può assolutamente nulla senza Sailor Chibiusa, neanche sferrare un attacco per difendersi. Dalla più potente passa a essere la più debole, che da sola tanto vale non trasformarsi e nascondersi; mentre Sailor Chibiusa può comunque sferrare un attacco molto simile a “piccoli cuori rosa attacco a raffica” della serie precedente tramite la campana con cui chiama Pegasus.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi