videogames – MORTAL KOMBAT III

A cura di Wizard09

SCHEDA
Titolo originale: Mortal Kombat III
Titolo internazionale: Mortal Kombat III – Mortal Kombat 3
Genere: Picchiaduro
Piattaforma: Arcade, Super Nintendo, Mega Drive/Genesis, Game Boy, Sega Game Gear, Sega Saturn, PlayStation, PlayStation 2, MS-DOS.
Supporto: 1 dvd
Anno di uscita: 1995
Paese: USA
Classificazione PEGI: Il gioco è vietato ai minori di 16 anni

Produttore: Midway Games
Pubblicazione: Midway Games

Titolo in Italia: Mortal Kombat III
Anno di pubblicazione in Italia: 1995
Lingua: Inglese

TRAMA

Fallito il tentativo di sconfiggere i guerrieri terrestri nell’Outworld, Shao Kahn decide di ricorrere a un piano che teneva in serbo da diversi millenni per invadere la terra eludendo le regole del Mortal Kombat stabilite dagli Dei anziani.
L’imperatore aveva una regina, Sindel, che morí prematuramente 10000 anni prima, la sua tomba si trova nel regno della terra.
Grazie ai poteri dello stregone Shang Tsung, Sindel torna in vita e apre i cancelli dimensionali della terra per ricongiungersi con il suo sposo.
Ora la terra è diventata parte dell’Outworld e le armate di sterminio di Shao Khan stanno spargendo morte e distruzione, mentre le anime delle vittime vengono assoggettate al volere di Tsung e dell’imperatore.
Raiden, i cui poteri sono inefficaci nel mondo esterno, lascia la terra affidandone la protezione ai guerrieri terrestri sopravvissuti. Ha inizio il terzo torneo!

IMMAGINI clicca per ingrandire

LE FATALITY

Le fatality sono ció che ha fatto amare di piú Mortal Kombat è l’ha reso quello che é. Consiste in una sequenza di tasti da digitare quando appare sullo schermo la scritta FINISH HIM/HER. La sequenza fa oscurare lo schermo e attiva poi una mossa finale che uccide l’avversario in maniera piú o meno cruenta.
Rispetto al primo capitolo il sangue è stato aumentato considerevolmente, come anche la crudità di certe fatality. Diversamente dal precedente capitolo il sangue è stato un po’ diminuito ma sono aumentati gli arti e le ossa degli avversari che volano per lo schermo.
Le fatality possono essere eseguite sfruttando l’ambiente dello stage e sono dette “ Pit Fatality”.
Shao Khan e Motaro pur essendo giocabili (per la prima volta in assoluto) con un cheat particolare; non possono eseguire fatality ne subirle, Noob Saibot invece puó subirle ma non eseguirle. Smoke è l’unico personaggio nascosto che oltre a essere giocabile a possedere fatality.

Le Fatality dei personaggi:

Shang Tsung
Letto di spine: Tsung fa emergere dal terreno delle lame e vi scaglia sopra l’avversario.
Sottrazione dell’anima: Tsung solleva in volo l’avversario e ne assorbe l’anima riducendolo a un cadavere putrescente.

Sindel
Mulinello di capelli: Sindel avvolge l’avversario nei suoi capelli per poi farlo girare vorticosamente fino a mandarlo in pezzi.
Urlo della morte: L’urlo di Sindel strappa la pelle di dosso all’avversario scuoiandolo.

Jax
Taglio T2: Jax fa uscire dalle sua bracia meccaniche delle lame (come quelle del T1000 di Terminator 2) e fa a pezzi l’avversario.
Calpestata: Tramutato in un gigante, Jax schiaccia l’avversario sotto il suo piede.

Kano
Rimozione dello scheletro: con la sua mano, Kano apre la faccia dell’avversario e ne estrae completamente lo scheletro; il corpo dell’avversario si affloscia al suolo.
Esplosione ottica: dall’occhio bionico di Kano esce un raggio che fa esplodere l’avversario.

Liu Kang
Fiammata: Kang si tramuta in fuoco e incendia l’avversario.
Arcade di Mortal Kombat: Kang fa precipitare dall’alto la cabina dell’Arcade di Mortal Kombat che schiaccia l’avversario.

Sonya Blade
Foschia viola: Sonia ti manda un bacio che assume la forma di una foschia viola che scuoia l’avversario e lo fa esplodere.
Bacio della morte: Sonya ti manda un bacio che assume la forma di una minuscola sfera infuocata che volteggia in aria e incendia l’avversario.

Kurtis Stryker
Ordigno esplosivo: Stryker attacca una bomba al corpo dell’avversario che lo fa esplodere.
Taser: dalla pistola di Stryker esce un cavo che collegato all’avversario lo folgora con continue scariche elettriche.

Sub-Zero (smascherato)
Frantuma ghiaccio: Sub-Zero solleva l’avversario sopra la testa, lo congela completamente e poi lo frantuma.
Nebbia di ghiaccio: Sub-Zero soffia una nebbia che avvolge l’avversario e lo congela, dopo di che esso cade al suolo frantumandosi.

Cyrax
Affettacottero: I cavi sulla testa di Cyraz cominciano a girare come pale di un elicottero sollevandolo in aria, successivamente si getta in picchiata sull’avversario triturandolo.
Auto distruzione: Cyrax si autodistrugge esplodendo insieme all’avversario.

Sektor
Compattatore: Sektor estrae dal suo corpo una pressa con la quale schiaccia l’avversario.
Lanciafiamme: Sektor brucia l’avversario con il suo lanciafiamme.

Nightwolf
Attacco degli spiriti: Nightwolf invoca un’ enorme colonna di luce che investe e disintegra l’avversario.
Accetta fulminante: Caricato un fulmine sulla sua accetta, Nightwolf scarica tutta la sua energia sull’avversario folgorandolo.

Sheeva
Rimozione della pelle: Sheeva afferra la testa dell’avversario e lo scuoia.
Martellata sul terreno: I pugni di Sheeva martellano l’avversario come un chiodo facendolo sprofondare nel terreno fino alla testa.

Kung Lao
Mulinello della morte: Kung Lao si mette a girare su se stesso vorticosamente, l’avversario viene attirato verso di lui e finisce in pezzi.
Triplo taglio con cappello: Kung Lao lancia il suo cappello che taglia testa, tronco e gambe all’avversario.

Kabal
Gonfia testa: Kabal usa il respiratore della sua maschera per gonfiare la testa dell’avversario, questi poi vola in cielo come un palloncino ed esplode.
Urlo dell’anima: Kabal mostra il suo volto orrendamente sfigurato togliendosi la maschera, l’avversario muore dallo spavento con tanto di anima che fugge spaventata.

Smoke (cyborg)
Bomba imboccata: dal petto di Smoke esce un braccio meccanico che fa ingoiare una bomba all’avversario che immancabilmente esplode.
Armageddon: dal petto di Smoke escono una moltitudine di bombe che causano l’esplosione della terra stessa.

Pit Fatality:
Eseguibili in 3 differenti stage. Con una sequenza di tasti eseguita durante il FINISH HIM/HER l’avversario viene ucciso dalle trappole presenti nello stage venendoci scagliato con un montante.
Nello stage, “The Subway”, l’avversario viene scagliato sulle rotaie della metropolitana e investito poi da quest’ultima.
Nello stage, “The Belltower”, l’avversario precipita per i vari piani della torre per andare poi a infilzarsi sulle lame che emergono dal pavimento del sotterraneo.
Nello stage, “The Pit III”, l’avversario viene scagliato giú dal ponte per poi finire tritato da delle pale di mulino taglienti.

Babality
Al momento del FINISH HIM/HER, eseguendo una combinazione di tasti il personaggio trasforma l’avversario in un bebé.

Friendship
Al momento del FINISH HIM/HER, eseguendo una combinazione di tasti il personaggio non uccide l’avversario ma lo risparmia mettendo in scena un siparietto comico (tutti alquanto discutibili).

Shang Tsung si traforma in una fatina.
Sindel calcia un pallone da football americano.
Jax si mette a saltare la corda.
Kano fa un balloon con la bubblegum e poi gli scoppia in faccia.
Liu Kang si mette a fare l’ombra cinese del drago di Mortal Kombat.
Sonya fa uno strano balletto con le braccia.
Stryker ferma il traffico per far attraversare i personaggi.
Sub-Zero si trasforma in un pupazzo di neve.
Cyrax si mette a fare un balletto con le ginocchia.
Sektor fa il gioco del martello del luna park.
Nightwolf si trasforma in Raiden e fa apparire la cabina arcade di Mortal Kombat II.
Sheeva fa equilibrismo con i piatti.
Kung Lao lancia il cappello per farlo prendere dal cane che puntualmente ci rimane secco.
Kabal cuoce un marsh-mallow sulla sua spada uncinata.
Smoke fa suonare la tromba che esce dal suo petto.

Animality
Nuovo modo di finire l’avversario introdotto in questo capitolo. Il personaggio si trasforma in un animale che sbrana, divora o percuote l’avversario. Per poterla eseguire è necessario sconfiggere l’avversario al terzo round ed eseguire una “mercy”solo dopo averlo mandato nuovamente KO si potrà eseguire l’”animality”.

Shang Tsung si traforma in un cobra e inghiotte l’avversario.
Sindel si trasforma in una farfalla e picchia l’avversario fino a farlo uscire dallo schermo.
Jax si trasforma in un leone e sbrana l’avversario.
Kano si trasforma in una tarantola e stritola l’avversario.
Liu Kang si trasforma in drago e divora il busto dell’avversario.
Sonya si trasforma in aquila che porta via in volo l’avversario e ne fa piovere i resti..
Stryker si trasforma in un tirannosauro che divora il busto dell’avversario.
Sub-Zero si trasforma in un orso polare che sbrana l’avversario.
Cyrax si trasforma in uno squalo che sbuca dal terreno e divora l’avversario.
Sektor si trasforma in un pipistrello che decapita l’avversario in picchiata.
Nightwolf si trasforma in un lupo che sbrana l’avversario.
Sheeva si trasforma in uno scorpione la cui puntura velenosa fa esplodere l’avversario..
Kung Lao si trasforma in un ghepardo che divora l’avversario.
Kabal si trasforma in un rinoceronte che incorna l’avversario spedendolo oltre lo schermo.
Smoke si trasforma in un toro la cui incornata spedisce l’avversario fuori schermo.

PERSONAGGI SEGRETI

Smoke (cyborg)

È il primo personaggio segreto utilizzabile dal giocatore tramite l’apposito cheat o affrontabile inserendo l’apposito Kombat code nella schermata Versus.

Noob Saibot

In questo capitolo utilizza le mosse di Kano. È possibile solo affrontarlo inserendo l’apposito Kombat code nella schermata Versus

CURIOSITÀ’

– L’assenza di Johnny Cage ci viene spiegata nella storia in quanto è stato ucciso dalle squadre di sterminio di Shao Khan. In realtà la sua assenza è dovuta al licenziamento dalla Midway di Daniel Pesina, l’attore che lo impersona. Mister Pesina infatti, ha partecipato alla pubblicità di una casa produttrice di videogiochi avversaria nei panni di Johnny Cage. Oltretutto, impersonava anche tutti i ninja fin’ora apparsi. Ció spiega anche l’assenza di Scorpion e Reptile, e del fatto che Sub-Zero sia senza maschera, spiegato poi nella storia come un atto di ribellione e tradimento verso il suo clan che ha trasformato i propri adepti in guerrieri cibernetici.
– Nello stage “The Subway” le stazioni indicate dal cartello della metropolitana sono i cognomi dei creatori Boon e Tobias.
– Kurtis Stryker è stato interpretato dall’attore inglese Michael O’Brien.
– Nello stage “Graveyard” sulle lapidi sono presenti i nomi degli ideatori del gioco e quella di Johnny Cage.
– È il primo Mortal Kombat dove è possibile usare un personaggio segreto e i boss tramite dei cheat.
– È anche il primo Mortal Kombat (e unico) a cui sia stata dedicata una serie animata di 13 episodi “Mortal Kombat defenders of the realm”.
– Per la prima volta il primo Boss non sarà uno Shokan, ossia la razza a cui appartengono Goro e Kintaro, ma a uno dei Centauri, loro antagonisti per natura. Shao Khan infatti deluso dai suoi precedenti guerrieri ha deciso di affiancarsi a Motaro, campione della sua razza e ai suoi simili per le sue armate di sterminio.

OPERE RELATIVE

Videogames:
serie principale
Mortal Kombat
Mortal Kombat 2
Mortal Kombat 3 Ultimate
Mortal Kombat IV
Mortal Kombat Gold
Mortal Kombat: Deadly Alliance
Mortal Kombat: Deception
Mortal Kombat: Armageddon
Mortal Kombat IX
Mortal Kombat X
– Mortal Kombat XI
altri titoli
Mortal Kombat Trilogy
Mortal Kombat VS DC Universe
Mortal Kombat Shaolin Monks
– Mortal Kombat: Tournament Edition
– Mortal Kombat: Unchained
– Mortal Kombat Mythologies: Sub-Zero
– Mortal Kombat: Special Forces

Film:
Mortal Kombat: Distruzione Totale film live action

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Mortal Kombat” presente sul sito:

RECENSIONI

– Hai giocato a questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Wizard09 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

Quando ci giocai rimasi molto eccitato all’idea ma poco dopo mi resi conto della delusione di non vedere alcuni dei miei personaggi preferiti (e classici) nel cast come Johnny Cage e Scorpion, oltre al fatto di vedere Sub-Zero senza il suo classico costume. Al posto dei classici ninja troviamo dei guerrieri cibernetici e le nuove ambientazioni per la maggior parte metropolitane, tolgono un po’ l’atmosfera solenne del classico torneo di arti marziali e il mistero delle ambientazioni surreali e fantastiche del precedente capitolo. Nonostante questo, Mortal Kombat 3 è forse il capitolo piú famoso, probabilmente il successo è in parte dovuto all’uscita nei cinema del film Mortal Kombat.
Le novità di questa serie sono molte, oltre a una nuova veste grafica c’é l’introduzione del pulsante “corsa” che permette di far correre il personaggio per un determinato tempo, utile anche per poter eseguire le “combo” ossia una serie di attacchi in sequenza, altra news di questa edizione. Inoltre, é possibile, eseguendo il montante in determinati stage, scagliare l’avversario nello stage soprastante.
Sono state introdotte inoltre, la “mercy” ossia la possibilità attraverso una sequenza di tasti durante il FINISH HIM/HER per poter restituire parte della vitalità dell’avversario, una delle condizioni necessarie per poter eseguire l’”animality” un nuovo modo di uccidere l’avversario (che insieme alla babality e alla friendship trovo assolutamente inutile anche se un po’ più originale).
Si ha la possibilità di scegliere fra 3 piani di battaglia “Novice”, “Warrior” e “Master” ogni uno con un numero diverso di avversari da affrontare. Per la modalità due giocatori è presentela modalità Torneo con 3 diverse varianti. Sono presenti nella schermata Versus, i Kombat Code, dei codici che attivano dei bonus speciali come ad esempio combattere contro i personaggi segreti o far combattere l’avversario con un handicap.
Anche se non mi ha entusiasmato particolarmente, Mortal Kombat 3 è un gioco dal punto di vista tecnico, pieno di innovazioni che non mancheranno di divertire i fan del genere.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi