videogames – MORTAL KOMBAT IV

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Mortal Kombat IV
Titolo internazionale: Mortal Kombat 4
Genere: Picchiaduro
Piattaforma: Arcade, Game Boy Color, Microsoft Windows, PlayStation, Nintendo 64
Supporto: 1 cd
Anno di uscita: 1997
Paese: USA
Classificazione PEGI: Il gioco è vietato ai minori di 16 anni

Produttore: Midway Games
Pubblicazione: Midway Games

Titolo in Italia: Mortal Kombat 4
Anno di pubblicazione in Italia: 1997
Lingua: Inglese

TRAMA

Millenni fa avvenne una cruenta battaglia contro il malefico fra gli Dei Anziani contro il dio anziano Shinnok colpevole di aver sterminato intere civiltà. Egli fu poi imprigionato nel regno del Netherealm il mondo degli inferi e li vi rimase per secoli e secoli.
Ma lo stregone Quan Chi grazie ai poteri di un magico amuleto riesce a liberarlo dalla sua prigione e fugge dagli inferi sfruttando il momento in cui i guerrieri della terra stavano combattendo contro Shao Khan.
Dopo aver ucciso gli dei anziani, Shinnok si prepara a colpire la terra, che ancora una volta i guerrieri terresti dovranno difendere in un nuovo torneo.

IMMAGINI clicca per ingrandire

LE FATALITY

Le fatality sono ció che ha fatto amare di piú Mortal Kombat è l’ha reso quello che é. Consiste in una sequenza di tasti da digitare quando appare sullo schermo la scritta FINISH HIM/HER. La sequenza fa oscurare lo schermo e attiva poi una mossa finale che uccide l’avversario in maniera piú o meno cruenta. Le fatality possono essere eseguite sfruttando l’ambiente dello stage e sono dette “ Pit Fatality”.
Goro e Noob Saibot pur essendo giocabili non possiedono Fatality e solo il secondo puó subirle.

Le Fatality dei personaggi:

Kai
Rimozione del tronco: Kai solleva l’avversario sopra la testa e lo strappa a metà.
Colpo di testa: Kai scaglia un colpo energetico che decapita l’avversario.

Raiden
Folgorazione: Raiden solleva l’avversario sopra la testa e folgora fino a farlo esplodere.
Impalamento: Raiden impala con il suo bastone l’avversario e lo folgora con delle scariche elettriche.

Shinnok
Schiocco: Shinnok scompare e dal terreno emerge una mano scheletrica gigantesca che trsitola l’avversario fino a fargli esplodere la testa, poi trascina il cadavere con se.
Battimano: Shinnok scompare e dal terreno emergono due mani scheletriche gigantesche che si chiudono sull’avversario in un applauso mortale, spappolandolo.

Liu Kang
Dragone: Kang si trasforma in un drago e sbrana l’avversario.
Palla di fuoco fatale: Kang scaglia in aria l’avversario e lo colpisce al volo con una palla di fuoco che lo dilania.

Reptile
Mastica faccia: Reptile divora la faccia dell’avversario lasciandone solo il teschio.
Ustione acida: Reptile vomita acido sull’avversario riducendolo a uno scheletro.

Scorpion
“Tostato”: Scorpion si toglie la maschera rivelando il suo volto che è in realtà un teschio, successivamente lancia una fiammata dalla bocca che riduce l’avversario ad una torcia umana.
Scorpione: Scorpion si tramuta in un gigantesco scorpione che strappa a metà l’avversario con il suo pungiglione.

Jax
Applausi sulla testa: Jax chiude violentemente le mani ai lati della testa dell’avversario spappolandola.
Rimozione della braccia: Jax afferra le braccia dell’avversario e le strappa via.

Reiko
Spinta col calcio: Reiko calcia violentemente il tronco dell’avversario staccandolo dal resto del corpo.
Raffica di shuriken: Reiko trafigge continuamente di shuriken il corpo dell’avversario

Johnny Cage
Rimozione del busto: Cage afferra il busto dell’avversario e lo strappa via dal bacino per poi gettarlo a terra.
Montante : Il montante di Cage stacca di netto la testa dell’avversario.

Jarek
Rimozione del cuore: Jarek strappa il cuore ancora pulsante dal petto dell’avversario.
Occhi laser: Il laser degli occhi di Jarek taglia a pezzi l’avversario.

Tanya
Spezza collo: Tanya afferra fra le gambe la testa dell’avversario e continua a girare usandola come perno spezzando il collo.
Bacio della morte: il bacio di Tanya accartoccia l’avversario e lo fa esplodere.

Fujin
Balestra assassina: Fujin solleva con un tornado l’avversario in aria e poi lo bersaglia con il dardo esplosivo della sua balestra.
Scuoiatore: Fujin genera un potente vento che leva la pelle dell’avversario di dosso.

Sub-Zero
Rimozione della spina dorsale: Sub Zero afferra il collo dell’avversario e lo strappa dal resto del corpo insieme alla testa e alla spina dorsale.
Gelo profondo: Sub-Zero congela l’avversario e poi lo frantuma con un montante.

Quan Chi
Percuotere con la gamba: Quan Chi strappa la gamba all’avversario e lo riempie di botte con essa.
Imitazione: Quan Chi uccide l’avversario imitandone la Fatality. Se la utilizza contro se stesso si limita ad insultare il suo clone.

Sonya Blade
Bacio della morte: Sonya manda un bacio che prende la forma di una sfera luminosa che fa a pezzi la parte superiore del corpo dell’avversario.
Scissione con le gambe: Sonya afferra con le gambe l’avversario e lo solleva sopra di lei e poi con i piedi lo strappa in due.

Kitana (solo N64)
Bacio della morte: Kitana bacia l’avversario che poi successivamente implode.
Decapitazione con il ventaglio: l’avversario viene decapitato dall’affilato ventaglio di Kitana.

Pit Fatality:
Eseguibili in 2 differenti stage. Con una sequenza di tasti eseguita durante il FINISH HIM/HER l’avversario viene ucciso dalle trappole presenti nello stage venendoci scagliato con un montante, o in questa versione anche con un giant swing!.
Nello stage, “ThePrison”, l’avversario viene scagliato contro le gigantesche pale del ventilatore dello stage finendo a brandelli.
Nello stage, “The Goro’s Lair”, l’avversario viene scagliato sul soffitto irto di aculei e vi rimane infilzato.

PERSONAGGI SEGRETI E ARMI

Personaggi segreti

Noob Saibot e Goro, possono essere sbloccati finendo il gioco con Reiko e Shinnok e poi con una sequenza di tasti da premere nella schermata di selezione dei personaggi.

Meat
È un guerriero scuoiato e grondante di sangue, probabilmente sopravvissuto ad una Fatality. Non è un vero e proprio personaggio ma un costume sbloccabile di tutti i personaggi dopo aver soddisfatto determinate condizioni.

Kitana (solo N64)
Sbloccabile unicamente attraverso il game shark.

Le armi
La novità di questo capitolo è proprio l’uso delle armi da parte dei personaggi. Esse infatti non sono parti complementari di un attacco ma possono essere estratte e riposte a comando, inoltre possono essere perse e rubate all’avversario.

Lista delle armi:
Kai ha un coltello Ghurka.
Raiden ha un martello da guerra.
Shinnok ha una bastone da combattimento.
Liu Kang ha la spada del drago.
Reptile ha un ascia da battaglia.
Scorpion ha una spade lunga.
Jax ha una mazza chiodata.
Reiko ha una mazza chiodata.
Johnny Cage ha un coltello da caccia.
Jarek ha la spade dei Black Dragon.
Tanya ha un boomerang.
Fujin ha una balestra.
Sub-Zero ha un bastone di ghiaccio.
Quan Chi ha una mazza chiodata.
Sonya Blade ha una girandola (una spada la cui lama sono come pale di un ventilatore).
Kitana (solo N64) ha una lama doppia.

CURIOSITA’

– Per la prima volta i personaggi hanno a disposizione 2 costumi alternativi, uno di cui cambia solo il colore, l’altro l’intero modello.
– Esiste la modalità “Theatre” dove tutti i video introduttivi e dei finali possono essere rivisti.

OPERE RELATIVE

Videogames:
serie principale
Mortal Kombat
Mortal Kombat 2
Mortal Kombat 3
Mortal Kombat 3 Ultimate
Mortal Kombat Gold
Mortal Kombat: Deadly Alliance
Mortal Kombat: Deception
Mortal Kombat: Armageddon
Mortal Kombat IX
Mortal Kombat X
– Mortal Kombat XI
altri titoli
Mortal Kombat Trilogy
Mortal Kombat VS DC Universe
Mortal Kombat Shaolin Monks
– Mortal Kombat: Tournament Edition
– Mortal Kombat: Unchained
– Mortal Kombat Mythologies: Sub-Zero
– Mortal Kombat: Special Forces

Film:
Mortal Kombat: Distruzione Totale film live action

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Mortal Kombat” presente sul sito:

RECENSIONI

– Hai giocato a questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Wizard09 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

Con questo capitolo, Mortal Kombat entra nell’era del 3D, purtroppo non con i risultati sperati. La grafica infatti non è gran che e i personaggi perdono l’aspetto “reale” che avevano nei precedenti episodi, infatti degli attori è stata digitalizzata solo la faccia per dare un’espressione piú realistica.
Anche i nuovi personaggi eccetto forse Quan-Chi non hanno riscontrato molto successo, infatti Kai, Jarek e Tanya sono un po’ i cloni di Kung-Lao, Kano e Kitana. Lo stesso dicasi per quelli classici infatti Reptile ha subito una specie di regressione assumendo l’aspetto di un grottesco uomo-rettile e Sonya Blade la cui biografia manca di originalità; l’agente speciale infatti è sempre alla ricerca di un membro del Black Dragon…
Ma non è tutto da buttare via, infatti ritroveremo personaggi classici come Johnny Cage tornato in forma piú che mai, Goro, il mitico boss del primo capitolo e Sub-Zero ritornato nei suoi panni ninjeschi. Inoltre per la prima volta, il boss finale sarà disponibile da subito fra la scelta dei personaggi.
Ogni guerriero avrà a disposizione un’arma diversa che potrà estrarre o riporre durante il combattimento, rivelandosi un’ ottimo supporto. Saranno presenti diversi oggetti contundenti negli stage che potranno essere raccolti e usati per massacrare i nemici. Gli stage in 3D permettono gli spostamenti laterali dei personaggi permettendo le schivate e cambiare e variare la visuale dello stage stesso.
Sono state eliminate (evviva!) le Friendship, le Babality, le Brutality e le Animality, ritornando alle classiche due Fatality,anche se per eseguire le due nuove Pit Fatality sarà necessario usare due sequenze di tasti diverse per personaggio, una per stage, una vera scocciatura.
Inoltre la novità che caratterizza questo capitolo è la presenza di filmati video per i finali dei personaggi che fino al precedente capitolo erano solo delle schermate con immagini e didascalie.
Insomma tante novità ma con un comparto grafico mediocre e poca originalità non hanno certo contribuito a fare di Mortal Kombat 4 un gioco abbastanza buono da soddisfare i fan, eppure ogni tanto torno a giocarci, in fondo mantiene pur sempre lo spirito di Mortal Kombat!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi