anime – LA CITTA’ INCANTATA (Sen to Chihiro no kami kakusai) – di Hayao Miyazaki

A cura di JapanLove98

SCHEDA
Titolo originale: Sen to Chihiro no kamikakushi – (千と千尋の神隠し)
Traduzione letterale: La sparizione di Sen e Chihiro causata dai kami
Titolo internazionale: Spirited Away
Genere: film d’animazione – avventura, fantasy
Rating: adatto a tutti
Durata: 125 minuti
Anno di uscita in Giappone: 2001
Tratto: dal romanzo fantastico “Il meraviglioso paese oltre la nebbia” di Sachiko Kashiwaba
Film vincitore dell’Orso D’Oro di Berlino nel 2002, e dell’Oscar come Miglior Film D’Animazione nel 2003.

Director: Hayao Miyazaki
Series composition: Hayao Miyazaki
Character design: Hayao Miyazaki
Music: Jo Hisaishi
Studios: Studio Ghibli

Titolo in Italia: La Città Incantata
1° EDIZIONE
Anno di pubblicazione in Italia: 2003
Edizione italiana italiana: Edito al cinema e poi in dvd dalla Buena Vista, che però non ha tradotto dall’originale giapponese, ma dalla versione americana (non priva di qualche errore). Successivamente esce in Dvd per la Universal.
2° EDIZIONE
Anno di pubblicazione in Italia: 2014
Edizione italiana italiana: Nel 2014 la Lucky Red traduce e ridoppia il fim, questa volta dall’originale giapponese. Il film esce a Giugno nei cinema, e poi in Dvd e Bluray.

Sigle
Sigla finale:
Itsumo nando demo (“Sempre con me”) di Yumi Kimura

TRAMA

La protagonista di questo film d’animazione è Chihiro, una bambina di 10 anni, che all’inizio del film viaggia in macchina con i suoi genitori verso la loro nuova casa. Mentre esplorano la zona circostante, i tre personaggi sono sicuri di aver trovato un parco divertimenti, che però si rivelerà una città formata da ristoranti.
A questo punto, i genitori di Chihiro iniziano a mangiare in uno dei locali presenti, e nel frattempo Chihiro esplora la zona particolare in cui si trovano. La bambina incontra un giovane ragazzo di nome Haku che le consiglia di andarsene immediatamente, e correndo via Chihiro scopre che i suoi genitori si sono trasformati in maiali.
Da questo momento la storia di Chihiro si complicherà sempre di più, dovrà trovare un modo per scappare da lì e salvare i suoi genitori, e conoscerà tanti spiriti nella Città Incantata.

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITÀ’

– Nel film si può notare una luce che saltella intorno alla casa, ed è un riferimento alla mascotte della Pixar, quest’ultima amata molto da Hayao Miyazaki.
– La doppiatrice originale della madre di Chihiro ha effettivamente parlato mentre masticava del pollo, nella scena in cui si trovano al ristorante.
– Il personaggio di Chihiro è stato creato basandosi su un’amica della figlia dello stesso Miyazaki. Questa ragazza ha avuto un ruolo fondamentale nella carriera di Miyazaki, perché non gli ha permesso di ritirarsi dopo l’uscita al cinema della Principessa Mononoke (1997).
– Chi e Sen sono entrambi dei Kanji giapponesi che significano 1.000, ma si leggono in modo differente.
– L’architettura degli edifici e gli elementi ornamentali sono stati ispirati dal Notoya Ryokan, un hotel tradizionale giapponese nella prefettura di Yamagata.

DOPPIATORI

Doppiatori originali
Rumi Hîragi: Chihiro/Sen
Miyu Irino: Haku
Mari Natsuki: Yubaba/Zeniba
Bunta Sugawara: Kamagi
Akio Nakamura: Kaonashi
Yumi Tamai: Lin/Rin
Ryunosuke Kamiki: Bō
Tatsuya Gashuin: Aogaeru
Takashi Naito: Akio Ogino (Padre di Chihiro)
Yasuko Sawaguchi: Yuko Ogino (Madre di Chihiro)

Doppiatori italiani 1° edizione
CHIHIRO – ERICA NECCI
HAKU – EMILIANO COLTORTI
YU-BABA/ZENIBA – SONIA SCOTTI
LIN – MARZIA DAL FABBRO
AKIO OGINO – CARLO VALLI
YUKO OGINO – ROBERTA GREGANTI
AOGAERU – MINO CAPRIO
KAMAJI – MARCO BRESCIANI
BOU – MONICA BERTOLOTTI

Doppiatori italiani 2° edizione
CHIHIRO – VITTORIA BARTOLOMEI
HAKU – ANDREA DI MAGGIO
YUBABA/ZENIBA – SONIA SCOTTI
LIN – BENEDETTA DEGLI INNOCENTI
OGINO AKIO – ENZO AVOLIO
OGINO YUUKO – SABRINA DURANTI
RANABLU – DAVIDE LEPORE
KAMAJII – SAVERIO MORIONES
BO – RICCARDO SUAREZ
CHICHIYAKU – GIORGIO FAVRETTO
ANIYAKU – AMBROGIO COLOMBO
ATTENDENTE – SERGIO LUCCHETTI

LINK inerenti alla serie

Altre opere di Hayao Miyazaki presenti sul sito:

RECENSIONI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

5
Lascia una recensione

Please Login to comment
5 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
JapanLove98MarichanClemiRanma SaotomeMr.mister Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
JapanLove98
Bazarino

Uno dei film più belli che sistono. Questo è un gilm che ti rimane nel cuore, e ci resta per tanti anni. Secondo il mio punto di vista, non è proprio il film che rivedi 100 volte al giorno, ma qualcosa che ti va di rivedere ogni tanto e di riprovare la magia che hai vissuto da quando l’hai visto per la prima volta. Perchè non importa essere bambini o adulti, i film di Miyazaki lasciano sempre qualcosa a tutte l’età.

Marichan
Staff

– commento di Dana –

Questa volta Miyazaki ha reso la sua eroina, Chihiro, piuttosto diversa; faccetta tonda, occhi piccoli, capelli lisci quasi appesi.
Si arriva ad amarla per il suo coraggio e per il buon carattere.
Al contrario il coprotagonoista Haku è molto bello, dall’aria quasi femminea e bellissimi occhi a mandorla.
Visto il mondo particolare in cui è ambientata la storia, Miyazaki si è divertito a disegnare moltissimi personaggi tratti dalle leggende giapponesi, alcuni presi da altre tradizioni o inventati da lui stesso.
Meravigliosi, ricchi di particolari gli sfondi ambientati nel mondo delle terme e della magia; sembra di esservi dentro.
Questo film, di Miyazaki, è il primo ad essere colorato e masterizzato in digitale.

Centoventiquattro minuti di vero godimento!
Al cinema è veramente spettacolare: si esce dalla sala ancora immersi nell’atmosfera di sogno in cui ci ha trasportato il film.
A tutto tondo il personaggio di Chihiro, un po’ meno quello di Haku che appare sempre piuttosto freddo.
Un’altra storia d’amore lasciata in sospeso: sarebbe stato bello un seguito!

Clemi
Bazarino
Clemi

Che dire se non che è un capolavoro assoluto? Le sensazioni che dà sono tantissime, ma vorrei segnalare una possibile interpretazione più “politica” (in un certo senso).
I genitori rappresentano infatti il Giappone della bolla speculativa dei primi anni ’90, quella che si è allontanata dalla propria cultura e dai propri valori e che ha creato posti come il parco divertimenti abbandonato che è stato “colonizzato” dagli spiriti (i kami), che rappresentano invece il Giappone della tradzione. Il nostro incontro con il mondo della tradizione è necessario, anche per il nostro bene (pensiamo allo spirito del fiume inquinato che viene salvato da Sen), ma non è sempre piacevole. I kami infatti non sono sempre benevoli, il loro mondo non è privo dei mali del nostro, a partire dalla corruzione e dall’avidità. “Senzavolto” rappresenta bene il fatto che dipende dai nostri comportamenti quello che otteniamo (quando gli danno soldi si trasforma in un mostro cannibale), perché i valori che contano sono universali, tra gli spiriti come tra gli umani, come Chihiro scopre alla fine del suo viaggio iniziatico.

Ranma Saotome
Bazarino
Ranma Saotome

Bellissimo film! Tra quelli di Miyazaki è senza dubbio il mio preferito accanto al Castello Errante di Howl!
E’ eccezionale come siano state inserite in questo film delle tematiche riguardanti situazioni con cui abbiamo a che fare tutti i giorni ma delle quali non ce ne rendiamo conto! Avete presente quando qualcuno pronuncia il vostro nome per chiamarvi e voi vi girate subito per vedere chi è? Beh, niente di strano sembrerebbe, però Yubaba controlla Chihiro e Haku proprio in questo modo, rubando loro il nome in cambio di un lavoro… mmm… qualcosa di analogo lo si può trovare nella società moderna!
Per non parlare delle regole assurde che sussistono nel mondo al di là di quel bizzarro passaggio. La povera Chihiro, sola e sconsolata, rischia di scomparire se non si adatta subito alle regole di quel posto e non mangia del cibo proveniente da lì!
Senza dubbio un anime da vedere, adatto per tutta la famiglia! XD

Mr.mister
Bazarino
Mr.mister

Ottima trsposizione animata del racconto “Il paese oltre la nebbia”. Miyazaki ci mette del suo, come sempre. E come sempre lo fa con maestria, facendo dei capolavori. Nel film sonho presenti anche dei camei o, perlomeno, delle similitudini con i suoi precedenti lavori. Da vedere.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi