anime – POKEMON BEST WISHES! (Pokemon Nero e Bianco) – di Kunihiko Yuyama

4 1 Vota
Vota l'opera (solo registrati)

Scheda a cura di Beppe Black Red

SCHEDA

Titolo originale: Pocket Monsters: Best Wishes! – (ポケットモンスター ベストウイッシュ)
Traduzione letterale: “mostri tascabili Grandi Desideri!”
Titolo internazionale: Pocket Monsters: Best Wishes! – Pokémon: Black and White
Genere: serie tv – fantasy, avventura
Target: kodomo
Rating: adatto a tutti
Numero episodi: 144 (conclusa)
Anno di uscita in Giappone: trasmesso da Settembre 2010 a Giugno 2014
Rete tv giapponese: Tv Tokyo
Tratto: 4° serie tv tratta dalla saga di videogiochi “Pokemon” ideata dalla Nintendo
In Giappone le serie tv dei Pokemon  sono 7, in corso (divise in più stagioni e lunghe di episodi, ma senza cambio di titolo). Negli Stati Uniti e in Europa (Italia compresa) le serie sono state suddivise, formando 24 serie tv (più una serie “Pokémon Chronicles” realizzata negli Stati Uniti). Per le corrispondenze, vedi la pagina dedicata di Wikipedia Italiana.

Director: Kunihiko Yuyama
Series Composition: Atsuhiro Tomioka
Character design: Toshiya Yamada
Music: Shinji Miyazaki
Studios: OLM (Oriental Light and Magic)

Titolo in Italia: “Pokemon Best Wishes!” è stato diviso in 3 diverse serie
– Pokémon Nero e Bianco – 48 episodi
– Pokémon Nero e Bianco – Destini Rivali – 49 episodi
– Pokémon Nero e Bianco – Avventure a Unima – 45 episodi
Anno di pubblicazione in Italia: 2011 – 2013
Trasmissione in tv: K2
Censura nella trasmissione televisiva: molta meno delle precedenti stagioni (nomi a parte)
Edizione italiana: non edito in home video

Sigle:
Sigle iniziali originali
1: “Best Wishes!” by Rica Matsumoto (eps 1 -84)
2: “Yajirushi ni Natte!” by Rica Matsumoto (eps 85-108)
3: “Yajirushi ni Natte! 2013” by Rica Matsumoto (eps 109-122)
4: “Natsumeku sakamichi” by Daisuke (eps 123-142)

Sigle finali originali
1: “Kokoro no fanfare” by Aki Okui (eps 3-25)
2: “Pokémon ieru ka na? BW” by Takeshi Tsuruno (eps 25-60)
3: “Nanairo arch” by Pokémon BW Choral Gang (eps 61-78)
4: “Mite mite☆kotchitchi” by Momoiro Clover Z (eps 79-108)
5: “Sakura-go round” by Shiritsu Ebisu Chùgaku (eps 109-122)
6: “Te wo tsunagou” by Shiritsu Ebisu Chùgaku (eps 123-142)
7: “Get fired up-Notched ear Pichu” by Shoko Nakagawa (eps 121-144)

Sigle italiane
1: “Nero e Bianco ” by Valentina Piccione e Fabio Ingrosso (eps 1-48)
2: “Destini Rivali ” by Valentina Piccione e Fabio Ingrosso (eps 49-97)
3: “Per Sempre Io e Te” by Valentina Piccione e Fabio Ingrosso (eps 98- 142)

TRAMA

Ash insieme al suo inseparabile Pikachu è pronto a un nuovo viaggio, nella regione di Unima, in cui proverà a vincere la Lega di Unima e avvicinarsi al suo sogno di diventare Maestro Pokèmon.
Ad accompagnarlo in questa avventura il capopalestra ed esperto di buone maniere Spighetto e la giovane domadraghi Iris, il cui sogno è quello di diventare una maestra drago.
Ma sulla loro strada oltre a nuovi pokèmon e amici ci saranno anche i loschi piani del Team Plasma, una associazione Pokèmon che vuole liberare i pokèmon e controllare il mondo !
Con vecchi e nuovi amici è l’inizio di una nuova avventura nel meraviglioso mondo dei Pokèmon!

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– In questa serie il Team Rocket cambia temporaneamente divise (usando le classiche nere) e obiettivi, decidendo di analizzare e ostacolare i piani del team Plasma
– Questa serie presenta il primo incontro nella serie anime fra Giovanni e Ash Ketchum
– Nella pre-produzione Ash Ketchum non appare mai; le anteprime dei primi episodi di Nero e Bianco hanno escluso esplicitamente Ash Ketchum, con gli ospiti di Pokémon Sunday che commentavano la sua assenza; è probabile che si volesse conservare la sorpresa del suo nuovo design.
– Gli episodi annunciati 683 e 684 “Team Rocket contro Team Plasma!” non sono mai stati trasmesso in Giappone dopo il Terremoto del 2011, i motivi della sua mancata trasmissione (e motivo della modifica della trama nella serie) non sono mai stati spiegati
– La serie “Best Wishes!” è la prima dalla serie originale a non avere un personaggio giocabile in-game nel gruppo di Ash.
– Probabilmente il titolo Best Wishes! è composto intenzionalmente da parole che iniziano con B e W, un’allusione alle controparti videogiochi, Black and White, inoltre nel titolo giapponese, la trascrizione katakana della parola inglese “Wishes” (ウイッシュ) contiene il nome giapponese della regione in cui ha luogo sia la serie dell’anime, che il videogioco, Isshu (イッシュ).

OPERE RELATIVE

Anime, Serie tv:
In Giappone la saga è composta 7 serie (in corso), in Italia (e negli Usa, da dove derivano le edizione nostrane) alcune sono state spezzettate con diversi titoli.
1- Pocket Monsters – 276 episodi
2- Pocket Monsters Advanced Generation – 192 episodi
3- Pocket Monsters Diamond & Pearl – 191 episodi – prequel
5- Pocket Monsters XY – 144 episodi – sequel
6- Pokemon Sole e Luna – 146 episodi
7- Pokemon Serie Esplorazioni – in corso
– Pokémon Chronicles – serie tv spinoff, creata negli Usa unendo diversi special dei Pokemon

Anime, Film d’animazione
1- Pokemon il film: Mew contro Mewtwo
2- Pokemon 2 la forza di uno
3- Pokémon 3 L’incantesimo degli Unown
4- Pokemon 4ever
5- Pokemon Heroes
6- Pokemon Jirachi Wish Maker
7- Pokémon: Destiny Deoxys
8- Pokémon: Lucario e il mistero di Mew
9- Pokémon Ranger e il Tempio del Mare
10- Pokèmon L’ascesa di Darkrai
11- Pokèmon: Giratina e il Guerriero dei Cieli
12- Pokémon: Arceus e il Gioiello della Vita
13- Pokémon: Il re delle illusioni Zoroark
14- Pokemon il film: Nero e Bianco
15- Pokèmon: Kyurem e il solenne spadaccino
16- Pokémon: Genesect e il risveglio della leggenda
17- Pokémon il film – Diancie e il bozzolo della distruzione
18- Pokémon: Hoopa e lo scontro epocale
19- Pokémon: Volcanion e la meraviglia meccanica
20- Pokémon: Scelgo te!
21- Il film Pokémon: In ognuno di noi
22- Pokémon: Mewtwo colpisce ancora – L’evoluzione
23- Il film Pokémon: I segreti della giungla

Anime, Oav/Special
Pocket Monsters: Mewtwo! Ware wa koko ni ari
Senritsu no Mirage Pokemon
Pokemon: Megaevoluzione
Pokemon Generazioni 
Pokemon: Le Origini

Manga
“Pokemon La Grande Avventura” (“Pokèmon Adventures” o “Pokèmon Special” in Giappone) il manga si divide in saghe, quasi tutte leggibili a se stanti (i numeri dei volumi sono gli originali giapponesi)
1- Capitolo Rosso, Verde & Blu (Vol 1-3)
2- Capitolo Giallo (Vol 4-7)
3- Capitolo Oro, Argento e Cristallo (Vol 8-14)
4- Capitolo Rubino e Zaffiro (Vol 15-22)
5- Capitolo Rosso Fuoco e Verde Foglia (Vol 23-25)
6- Capitolo Smeraldo (Vol 26-29)
7- Capitolo Diamante e Perla (Vol 30-38)
8- Capitolo Platino (Vol. 39-40)
9- Capitolo HeartGold & SoulSilver (Vol 41-42)
10- Capitolo Nero e Bianco (Vol 43-51)
11- Capitolo Nero e Bianco 2 (Vol 52-55)
12- Capitolo X & Y (Vol 56-61)
13- Capitolo Omega Ruby & Alpha Sapphire (Vol 62-in corso)
– Capitolo Sun & Moon – spinoff
– Darkrai Mission Story: Pokémon Ranger Vatonage – the Comic (4 capitoli mai edito in volume) – spinoof che si trovano nella stessa continuity di Pokémon Adventures, e sono ispirati ai giochi Pokèmon Rangers.
Altri Manga Pokèmon che segnalo (in verità sono oltre una 30ina, ma questi sono i principali)
– Il magico viaggio dei Pokémon
– Pokémon RéBURST
– Pokémon Battle Frontier
– How I Became a Pokémon Card
– Pokémon + Nobunaga’s Ambition: Ranse’s Color Picture Scroll (ispirati ai giochi Pokémon Conquest)
– Pokémon – The Legend of the Dragon King
– Phantom Thief Pokémon 7
In cucina con i Pokemon 

Live action
Pokémon: Detective Pikachu film

Videogames
Serie principale
Pocket Monster Midori (Pokemon Green) (Game Boy, 1996)
Pokemon Rosso e Blu (Game Boy, 1998)
Pokemon Giallo (Game Boy, 1998)
Pokémon Oro e Argento (Game Boy Color, 1999)
Pokémon Cristallo (Game Boy Color, 2000)
Pokémon Rubino e Zaffiro (Game Boy Advance, 2002)
Pokemon Rosso Fuoco e Verde Foglia (Game Boy Advance, 2004)
Pokémon Smeraldo (Game Boy Advance, 2004)
Pokémon Diamante e Perla (Nintendo DS, 2006)
Pokémon Platino (Nintendo DS, 2008)
– Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver (Nintendo DS, 2009)
– Pokémon Nero e Bianco (Nintendo DS, 2010)
– Pokémon Nero 2 e Bianco 2 (Nintendo DS, 2012)
– Pokémon X e Y (Nintendo 3DS, 2013)
– Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha (Nintendo 3DS, 2014)
– Pokémon Sole e Luna (Nintendo 3DS, 2016)
– Pokémon Ultrasole e Ultraluna (Nintendo 3DS, 2017)
– Pokémon Let’s Go, Pikachu! – Pokémon Let’s Go, Eevee! (Nintendo Switch, 2019)
– Pokémon Spada e Scudo (Nintendo Switch, 2019)
– Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente (Nintendo Switch, 2021)
– Leggende Pokémon: Arceus (Nintendo Switch, 2022)
– Pokémon Scarlatto e Violetto (Nintendo Switch, 2022)
Spin-off
– Pokémon Trading Card Game (Game Boy, 1998)
– Hey You, Pikachu! (Nintendo 64, 1998)
– Pokémon Snap (Nintendo 64, 1999)
– Pokémon Stadium (Nintendo 64, 1999)
Pokemon Pinball (Game Boy Color, 1999)
– Pokémon Puzzle League (Nintendo 64, 2000)
– Pokémon Puzzle Challenge (Game Boy Color, 2000)
– Pokémon Stadium 2 (Nintendo 64, 2000)
Pokemon Pinball: Rubino e Zaffiro (Game Boy Advance, 2003)
– Pokémon Colosseum (Nintendo GameCube, 2003)
– Pokémon Channel (Nintendo GameCube, 2003)
– Pokémon Box: Rubino e Zaffiro (Nintendo GameCube, 2003)
– Pokémon Mystery Dungeon: Squadra Rossa e Squadra Blu (Game Boy Advance e Nintendo DS, 2005)
– Pokémon Dash (Nintendo DS, 2005)
– Pokémon Trozei! (Nintendo DS, 2005)
– Pokémon XD: Tempesta Oscura (Nintendo GameCube, 2005)
– Pokémon Link! (Nintendo DS, 2005)
– Pokémon Ranger (Nintendo DS, 2006)
– Pokémon Battle Revolution (Wii, 2006)
– Pokémon Mystery Dungeon: Esploratori del Tempo e Esploratori dell’Oscurità (Nintendo DS, 2007)
– Pokémon Ranger: Ombre su Almia (Nintendo DS, 2008)
– My Pokémon Ranch (Wii, 2008)
– Pokémon Mystery Dungeon: Esploratori del Cielo (Nintendo DS, 2009)
– PokéPark Wii: La grande avventura di Pikachu (Wii, 2009)
– Pokémon Rumble (Wii, 2009)
– Pokémon Ranger: Tracce di Luce (Nintendo DS, 2010)
– Impara con Pokémon: Avventura tra i tasti (Nintendo DS, 2011)
– Super Pokémon Rumble (Nintendo 3DS, 2011)
– PokéPark 2: Il mondo dei desideri (Wii, 2011)
Pokémon Conquest (Nintendo DS, 2012)
– Pokémon Mystery Dungeon: I portali sull’infinito (Nintendo 3DS, 2012)
– Pokémon Rumble U (Wii U, 2013)
– Pokémon Art Academy (Nintendo 3DS, 2014)
– Pokémon Link: Battle! (Nintendo 3DS, 2014)
– Pokémon Super Mystery Dungeon (Nintendo 3DS, 2015)
– Pokémon Rumble World (Nintendo 3DS, 2015)
– Pokkén Tournament (Wii U, 2015)
– Pokémon Shuffle (Nintendo 3DS, Android e iOS, 2015)
– Pokémon Picross (Nintendo 3DS, 2015)
– Detective Pikachu (Nintendo 3DS, 2016)
– Pokkén Tournament DX (Nintendo Switch, 2017)
Pokemon Quest (Nintendo Switch, 2018)
– Pokémon Rumble Rush (Android e iOS, 2019)
– Pokémon Masters (Android e iOS, 2019)
– Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di soccorso DX (Nintendo Switch, 2020)
– New Pokémon Snap (Nintendo Switch, 2021)
– Pokémon Unite (Nintendo Switch, 2021)
Altri
– Pokémon mini (console portatile, 2001)
– Pokémon Battrio (Arcade, 2007)
– Pokédex 3D (Nintendo 3DS, 2011)
– Pokémon Tretta (Arcade, 2012)
– Camping Pokémon (Android e iOS, 2014)
– Pokkén Tournament (Arcade, 2015)
– Pokémon Duel (Android e iOS, 2016)
Pokemon Go (Android e iOS, 2016)
– Pokémon: Magikarp Jump (Android e iOS, 2017)

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Pokemon” presente sul sito:

RECENSIONI

Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Lascia una recensione!x